PINO DANIELE

19 marzo 1955

4 gennaio 2015

R.I.P.

Stacks Image 3
Pino è un poeta!
La sua musica racchiude in se l'essenza del sud.
Lui è l'uomo del Blues Italiano.
Ci siamo incontrati per la prima volta un Giovedì piovoso all'inizio degli anni 90 e la nostra amicizia è durata diversi anni e in quegli anni ho avuto il privilegio di vestirlo e di conoscerlo intimamente.
Tutto ebbe inizio quando Pino volle avere delle informazioni su Chick Corea …..

Pino is a poet !
His sound is the essence of our south
He is a da Italian Blues man -
We met the first time on a rainy Tuesday night back in the beginning of the ninety our friendship lasted a few years and I am still honored to have crossed path with him. It begun with a question on Chick Corea...
Stacks Image 62

§§§§

Stacks Image 33
Stacks Image 138
Stacks Image 122
Stacks Image 126
Stacks Image 124
Stacks Image 86
Stacks Image 140
Stacks Image 130
Stacks Image 20
E' il Febbraio del 1991 e Pino alloggiava in un Residence nel centro di Milano.
Milano è solo ad un centinaio di chilometri da Brescia dove ho il mio Show Room. Il Manager di Pino a quel tempo era un amico comune, Mimmo D'Alessandro, e Mimmo aveva accennato a Pino che io ero amico di Chick Corea e che ero il suo stilista da tempo. Pino voleva che Chick suonasse nel suo prossimo album e quindi mi invitò al suo albergo per parlarne.
Ne fuipiù che felice, Pino era il mio idolo ed aveva tutta la mia ammirazione e il mio rispetto per quello che era stato in grado di creare musicalmente, un insieme incredibile di jazz, blues e sonorità mediterranee, intrise di un idioma tutto suo fatto di inglese e napoletano che suonavano come melodia e non più parole.
Il primo incontro fu "amore a prima vista", e Pino fu anche deliziato nel sentire Renata (mia moglie) cantare i suoi pezzi - capì che noi eravamo suoi fan veri …..




§§§§§§



Is about February 91 and he was staying in a Residence in Milano  that night which is very near to my hometown Brescia and he asked Mimmo D’alessandro ,that was managing him at the time,  to arrange a meeting with me since it came up that I was Chick’s designer and personal friend .
I was more than happy to meet Pino !
He was my idol and I really respected him for what he had been able to achieve and create with his music , an unique mixture of blues , jazz and italian south sounds, feelings and poetry.
We were at ease with him and he was flattered when Renata ( my beloved wife) started singing one of his song and found out we were his fan for REAL and not just pretending it - Renata knew all the words ( being from the south) in the very strict dialect that Pino often used in his lyrics.
So it was love at first sight sort to speak .....!

§§§§§

Stacks Image 142
Stacks Image 144

§§§§§

Stacks Image 93
Nel 1993 disegnai un'intera collezione in cupro, collezione che Pino adorava, e che ha indossato in tutto il suo Tour Live. Il chiodo nero, i pantaloni color fragola ….

Luciano Viti immortala i Tour in un libro fotografico: SONA MO'

ABITI

CLAUDIO LUGLI


In 1993 I designed a produced an entire collection for Pino in a very unusual fabbrica: CUPRO - a silk lice natural fiber - Pino loved it and he used all the garments in his 1993 Live Tour - The black zipper jacket, the strawberry colored pants


Luciano Viti great photographer did a book of the Tour titled : SONA MO'

Credits for the garments were:

CLAUDIO LUGLI

§§§§

§§§§

Stacks Image 113
Pino mi ha lasciato un grande ricordo della nostra amicizia … la sua chitarra PARADISE, e quando la suono non posso fare a meno di pensare a lui !

§§§§